Attività

ESCURSIONE NEL PARCO DELLA MAREMMA

7 aprile 2019 

Trekking sul nuovo sentiero delle Torri - Parco della Maremma toscana.

Con l'arrivo della primavera gli ambienti naturali della Maremma manifestano il loro splendore. Il risveglio della natura e i magici colori della macchia mediterranea, della pineta e delle dune arricchiti dalla presenza di antiche torri costiere.
La passeggiata nella natura ci permetterà di scoprire gli ambienti più caratteristici del parco e ci condurrà per l'ora di pranzo sulla selvaggia spiaggia di Marina di Alberese. Attraverseremo la pineta ricca di fauna e di vacche maremmane al pascolo brado, seguiremo gli antichi canali di bonifica, passeremo il delicato ecosistema della duna costiera e poi dopo la spiaggia risaliremo la collina verso l'entroterra passando per la torre difensiva di Collelungo.

DIFFICOLTA': E
DISLIVELLO: 100 mt.
TEMPO: 6 ore (comprese le soste).
LUNGHEZZA: 14 km.
APPUNTAMENTO: 
ACCOMPAGNATORE: Guida GAE Davide Nasi.
NUMERO DI PARTECIPANTI: Minimo 10
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: adulti € 15,00 + € 10,00 (biglietto di ingresso al parco) - bambini tra 10 e 14 anni € 10,00 + € 5,00 (biglietto di ingresso al parco)

INFO E PRENOTAZIONI: Federico 377 2694525 - info@liveoutdoor.it

L'attività è riservata ai tesserati dell'Associazione Live Outdoor. Quota di tesseramento € 5,00. 


GEOESCURSIONE "IL LUNGO CAMMINO DELL'ACQUA"

28 aprile 2019

Seguendo una goccia d'acqua dal suo arrivo al suolo all'alimentazione delle sorgenti simbruine.

Dal prolungamento nord-occidentale del crinale del Monte Autore si domina il vasto altopiano compreso tra Monte Livata e Camerata Nuova, quasi un terzo dell'intero territorio del Parco. In realtà la vista spazia ben oltre i confini dell'area protetta offrendo una panoramica senza soluzione di continuità dai Colli Albani e i Monti Prenestini fino ai massimi rilievi del territorio abruzzese, dal massiccio del Velino Sirente, alla vetta del Gran Sasso. Nelle rare giornate prive di nuvole e di foschia lo spettacolo è veramente grandioso: oltre alla vastità del territorio, lo stato assolutamente naturale dei luoghi ha la forza di riportare l'osservatore molto indietro nel tempo, dando l'immagine di un mondo non ancora modificato dalla presenza dell'uomo. Al valore estetico del paesaggio si aggiunge così un elevato interesse scientifico il cui significato, almeno relativamente al territorio del Parco, assume un'importanza vitale anche per la comunità umana. 

DIFFICOLTA': E
DISLIVELLO: 200 mt.
TEMPO: 6 ore (comprese le soste).
LUNGHEZZA: 6 km.
APPUNTAMENTO: ore 09:00 al piazzale di Campo dell'Osso.
ACCOMPAGNATORE: Geologo Marco Vinci.
NUMERO DI PARTECIPANTI: Max 15
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 15,00 

INFO E PRENOTAZIONI: Federico 377 2694525 - info@liveoutdoor.it

L'attività è riservata ai tesserati dell'Associazione Live Outdoor. Quota di tesseramento € 5,00.